GERARDO DOTTORI Sala da pranzo futurista

È firmata dal pittore futurista Gerardo Dottori la sala da pranzo che Bertolami Fine Art metterà all’incanto il prossimo 29 maggio.

Dottori la progettò all’inizio degli anni ‘30 su richiesta di uno dei suoi principali collezionisti, un avvocato appassionato d’arte che dal 1915 al 1960 fu metodico acquirente e committente dei suoi dipinti.

Sedotto dalla vitalità della moderna arte futurista, il committente chiese a Dottori di trasferirne i colori e il dinamismo nel cuore della casa, lo spazio destinato a riunire ogni giorno attorno al tavolo da pranzo una truppa familiare composta da otto fratellini e una mamma e un papà sempre disponibili ad aggiungere un coperto per l’ospite di turno. Per questo si rese necessario realizzare un arredo in grado di far mangiare comodamente sino a dodici persone per volta.

Per l’esecuzione dei mobili, costruiti direttamente in casa sotto la direzione di Dottori e del cugino ingegnere del committente, ci si rivolse ai migliori artigiani su piazza. Nessun dettaglio fu lasciato al caso: i piedini di vetro su cui poggiano i due grandi buffet furono fatti eseguire a Murano, i colori stesi da provetti falegnami con uno speciale procedimento che lascia trasparire le venature del legno, disegno futurista persino per le chiavi degli sportelli, tutte conservate.

Il prezioso arredo è stato trasmesso per via ereditaria all’interno della famiglia del committente giungendo sino a noi miracolosamente intatto e completo di ogni suo elemento: buffet, controbuffet, tavolo quadrato allungabile con dodici sedie, due tavolini da appoggio, due espositori a forma di scaletta, quattro appliques, un lampadario centrale, due cabaret.

Lotto 347 – Stima € 350.000/450.000